I governi violano il diritto internazionale nella tutela dei marittimi contro il Covid

Nella foto: Mario Mattioli

ROMA – Confitarma rilancia il comunicato stampa congiunto che ICS (International Chamber of Shipping) e ITF (International Transport Workers’ Federation) hanno diramato in merito alla storica sentenza dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro (ILO) che rileva che i governi hanno violato i diritti dei marittimi e non si sono adeguati alle numerose disposizioni della Convenzione sul Lavoro Marittimo (MCL2016) durante la pandemia Covid-19, compreso l’articolo I (2) sul dovere di cooperare. L’agenzia delle Nazioni Unite invita a riconoscere i marittimi come “lavoratori” chiave, cioè, essenziali.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*