L’ex Torre del Sale (ENEL) apre a PIM (anche yacht)

PIOMBINO – È stata siglata tra ENEL Produzione e la Confindustria di Livorno Massa Carrara un’importante intesa per l’utilizzo della banchina portuale presso l’ex centrale ubicata a Torre del Sale.

L’intesa prevede che la Confindustria territoriale coordinerà gli adempimenti per le istruttorie relative al varo oppure all’alaggio di scafi per la costruzione di mega yacht per alcuni dei principali cantieri della Toscana. Commentando l’interessante iniziativa, Paolo Tartaglia, nella sua qualità di responsabile degli impianti a Gas del centro Italia ha dichiarato: “in un momento in cui come ENEL ci apprestiamo a dare un diverso futuro al sito della centrale di Piombino, vogliamo agevolare il più possibile una transizione industriale: questo accordo nasce per mettere a disposizione del territorio una nostra infrastruttura per il varo della cantieristica locale. Ovviamente la durata sarà di alcuni anni, per dare tempo agli Enti locali di riprogettare l’attività di varo nella zona del Porto”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*