Relitto di Montecristo si torna al recupero

Aurelio Caligiore

ROMA – Sono riprese nelle acque antistanti l’isola di Montecristo, le operazioni di recupero del relitto del Motopesca “Bora Bora”, incagliatosi e affondato nel giugno del 2019 in quel tratto di mare.

Le operazioni erano state sospese lo scorso 5 marzo, a causa delle condizioni meteo-marine non favorevoli. Erano stati già recuperati diversi metri cubi del materiale ligneo che costituiva il fasciame del vecchio peschereccio, nonché il motore e i serbatoi del “Bora Bora”, materiale successivamente sbarcato nel porto di Piombino ed avviato allo smaltimento nel pieno rispetto delle vigenti disposizioni di legge.

Anche questo secondo intervento vede l’impiego del Motopontone “Filippo” della Società Sales S.p.A..

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*