Troppo zolfo, nave multata

MARINA DI CARRARA – I funzionari dell’Agenzia delle dogane di Pisa in servizio a Marina di Carrara, nell’ambito dell’attività congiunta con la locale Capitaneria di Porto finalizzata ai controlli ambientali a bordo delle navi sul rispetto del tenore di zolfo dei combustibili navali, hanno contestato al comandante della nave cargo battente bandiera Saint Vincent e Grenadine, ormeggiata nel porto di Marina di Carrara, l’impiego di prodotti energetici non a norma.

Dai campioni di prodotto energetico prelevati a bordo della nave e inviati per le analisi al Laboratorio Chimico ADM di Livorno è risultato che il tenore di zolfo fosse superiore alle specifiche previste, determinando una sanzione amministrativa comminata da parte della Guardia Costiera pari a 30.000 euro al comandante della nave: sanzione che nei casi di specie può essere elevata fino a un importo di 150.000 euro.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*