Evviva, Firenze s’é desta

Raffaello Cioni

FIRENZE – Dopo esattamente quattro mesi dalla nomina del nuovo Comitato di Gestione dell’AdSP del Tirreno Nord – (Livorno, Piombino, Portoferraio, Cavo, Rio Marina, Capraia isola) il Consiglio Regionale della Toscana ha finalmente ratificato due giorni fa la nomina del proprio rappresentante nel comitato stesso: è il dottor Maurizio Poli, piombinese, membro del segretariato generale dello stesso consiglio camerale. Il suo nome circolava da tempo, con l’apprezzamento delle sue indubbie competenze in campo portuale, ma anche con qualche punta di ironia sulla maggioranza di piombinesi che ormai domina nel comitato. Poli ha comunque dalla sua un curriculum al di sopra di ogni sospetto: laurea in giurisprudenza, pratica forense su uno studio di avvocati locali, varie attività di formazione docenza per il Comune di Piombino, corso all’Autorità Portuale di Piombino sul demanio marittimo e la riforma del sistema portuale nazionale, responsabile politiche ambientali, esperto sul waterfront e sui temi della nautica, eccetera. Il presidente dell’AdSP Luciano Guerrieri lo conosce e lo apprezza. Ed ha comunque mandato avanti il Comitato di Gestione anche in assenza del membro regionale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*