Gioia Tauro: tanta carne al fuoco

GIOIA TAURO – Sono numeri importanti quelli che il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale dei Mari Tirreno Meridionale e Ionio, Andrea Agostinelli, ha presentato lunedì a supporto della programmazione di sviluppo nel porto di Gioia Tauro.

Ad aprire l’incontro i numeri relativi alla crescita dei volumi di movimentazione sia dei container che delle autovetture. 

Nei primi sette mesi del 2022, lo scalo calabrese ha registrato 2.003.388 teus, con una crescita del 15,3% rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso, quando i TEUs sono stati 1.736.615. Dal versante autovetture, tra gennaio e luglio di questo anno, sono state movimentate 108.705 vetture mentre lo scorso anno sono state 43.885, con un balzo del 147,7%.

*

Grazie all’approvazione da parte del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici dell’Adeguamento tecnico funzionale al piano regolatore portuale di Gioia Tauro, molti progetti hanno trovato fattiva collocazione all’interno della programmazione infrastrutturale dell’Ente. 

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*