War risk premium su Zim

HAIFA – Era prevedibile ed è successo: ZIM applica un war risk premium sulle merci da e per i porti israeliani. Da una nota diramata ieri si apprende che da giovedì scorso la compagnia di navigazione israeliana ZIM addebita alle merci trasportate da e per Israele il war risk premium che gli assicuratori hanno imposto come premio assicurativo aggiuntivo per il rischio di guerra su tutte le navi che fanno scalo nei porti israeliani.

La causa è il conflitto in corso, “innescato dalle aggressioni dei militanti di Hamas nel territorio di Israele e della pioggia di razzi sparati dalla Striscia di Gaza che ha colpito il Paese”.

La compagnia ha specificato che, nonostante la situazione di guerra, i porti di Ashdod, Haifa e Eilat operano normalmente, ma potrebbero verificarsi interruzioni del servizio con breve preavviso a seguito delle misure di sicurezza dettate dalle autorità israeliane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*