Crociere, Ancona cresce ancora

Vincenzo Garofalo

ANCONA – È pronta la nuova stagione delle crociere nei porti dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale di Ancona, Pesaro e Ortona. È già definito, infatti, il calendario che nello scalo dorico prevede 56 attracchi, da aprile ad ottobre. Nel 2023 gli arrivi sono stati 48 per un totale di 87.827 crocieristi: un traffico dunque in sviluppo con una crescita del +20% rispetto al 2022 quando i passeggeri delle crociere furono 73.026. 

Sarà la compagnia di navigazione Msc Crociere a dare il via, anche quest’anno, alla nuova stagione, con l’arrivo di Msc Lirica il 5 aprile. La nave, con una lunghezza di 274,9 metri e la possibilità di ospitare fino a 2.679 passeggeri, arriverà ogni venerdì dall’isola greca di Santorini fino al 25 ottobre per un totale di 30 accosti, lo stesso numero Msc del 2023. Attraccherà alla banchina 15, di fronte all’ingresso del centro storico da dove i crocieristi potranno comodamente visitare la città di Ancona, scoprendone la storia e la bellezza, oppure usufruire delle escursioni organizzate nelle principali mete turistiche del territorio.

Nella scorsa stagione il 17% dei crocieristi in transito ad Ancona ha effettuato le gite proposte dalle compagnie. Le escursioni preferite sono state il Panoramic tour, a bordo di un bus turistico, e il Walking tour di Ancona, passeggiando nelle vie del centro storico, al Duomo e al Passetto, insieme alla visita alle Grotte di Frasassi. Altre mete gradite da parte dei crocieristi sono state la Riviera del Conero, con la visita a Sirolo e Numana, Morro d’Alba, Senigallia, Urbino, il Wine testing tour, per scoprire l’eccellenza dei vini marchigiani, e anche Assisi.  

Msc Crociere arricchirà la sua presenza nel porto di Ancona con l’arrivo della nuovissima Explora I, la prima nave ad unirsi alla flotta di Explora Journeys. Parte del segmento crociere di lusso, Explora I è lunga 248 metri e può ospitare a bordo 900 persone. È stata creata per offrire un’esperienza di viaggio sull’oceano, nel pieno rispetto della sostenibilità, con tecnologie innovative di supporto ambientale e sistemi di controllo di emissioni. Fra gli itinerari proposti da Explora Journeys, c’è quello nel Mediterraneo che coinvolge anche il porto di Ancona.

Presenza costante nello scalo dorico, Marella Cruises verrà ad Ancona con le navi Marella Explorer 2, prima toccata della stagione il 13 maggio, e Marella Explorer, primo approdo il 19 maggio. Saranno 17 le toccate della compagnia di navigazione inglese, da maggio ad ottobre, ben 11 in più rispetto al 2023.

Il porto dorico sarà inoltre meta, anche nel 2024, di altre compagnie da crociere del luxury: Azamara, Oceania, Ponant e Regent Seven Seas.

Infine saranno 14 le toccate delle navi da crociera Athena e Artemis sia nel porto di Pesaro sia in quello di Ortona, scali inseriti in itinerari in Adriatico e nel Mediterraneo. La stagione 2024, che vede protagonista la compagnia di navigazione Grand Circle Cruise Line, comincerà il 23 marzo per proseguire fino al 4 novembre con un aumento di toccate rispetto alla stagione 2023.

“Quella del 2024 si preannuncia come un’ottima stagione crocieristica – afferma il presidente dell’Autorità di sistema portuale del mare Adriatico centrale, Vincenzo Garofalo -, visto il numero degli arrivi e la conferma del valore di questo traffico marittimo grazie alla scelta del porto di Ancona di importanti compagnie di navigazione, come Msc Crociere e Marella Cruises, che ha incrementato il numero delle toccate, e dei porti di Pesaro e Ortona per le piccole crociere nel mare Adriatico. Un calendario che è il risultato di una preziosa collaborazione fra istituzioni, Capitaneria di porto, Polmare, Guardia di Finanza, società di servizio, agenzie marittime, servizi tecnici nautici. Le crociere aprono il mondo di Marche e Abruzzo al turismo, alle persone che vengono a scoprire la bellezza, la storia, l’ambiente di queste due regioni”. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*