Livorno: quel rischio di deriva

Da Vladimiro Mannocci, segretario generale dell’ANCIP e dirigente della Cilp labronica riceviamo.

LIVORNO – La portualità italiana è entrata ormai in un ciclo negativo che potrebbe durare anni, forse decenni, proprio com’è accaduto dalla fine degli anni ‘60 alla metà degli anni 90. La crisi ha accelerato e accentuato le crepe che da tempo erano presenti nel sistema economico occidentale.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*