Delegazione di Israele a Livorno e La Spezia

Il governo vuole approfondire le norme italiane ed ha scelto due città chiave – Zim intanto conferma l’ultima toccata di ZCS in Darsena Toscana per il 26 luglio

Yigal Maor

HAIFA – E’ in atto in Israele una profonda rivisitazione del sistema portuale: e dopo il rilancio della Zim come compagnia prevalentemente privata, adesso la direzione generale dei trasporti e porti che è affidata a un vecchio amico dell’Italia, Yigal Maor ha deciso di avviare la privatizzazione dei porti, prendendo ad esempio alcuni scali europei. Da qui la visita, attesa per mercoledì prossimo, di una delegazione israeliana che si fermerà in Italia su due scali: Livorno e La Spezia.

Sotto un certo punto di vista, risulterebbe abbastanza singolare la fermata a Livorno, dove proprio di recente Zim ha confermato di non scalare più le sue navi del servizio ZCS del Nord America dal 26 luglio prossimo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*