Trieste e i suoi “gioielli” al Logistic d’Istanbul

L’Autorità Portuale ha sottolineato la posizione strategica dello scalo verso l’Europa centrale e orientale con i collegamenti ferroviari e il nodo del Corridoio 5

Marina Monassi

TRIESTE – Logitrans Transport Logistic di Istanbul, significativa fiera della logistica in quello che è oggi il “ponte” economicamente più significativo tra Europa e Medio Oriente, si conclude nella giornata odierna dopo tre giorni di rassegna. Importante e di massa la partecipazione delle Autorità Portuali italiane, con la “punta di diamante” costituita da Trieste, i cui storici rapporti navali con la Turchia sono in continua crescita, gli altri porti adriatici di Monfalcone e Venezia, ma anche Salerno, Bari e Gioia Tauro. Hanno partecipato anche Savona, Genova, La Spezia, Livorno, Piombino, Napoli ed Augusta.

Quella che è la quinta edizione della fiera di Istanbul si è presentata con spazi più che raddoppiati: ma specialmente con un’attenzione tutta nuova dei porti alla crescita della logistica tra l’Europa mediterranea e le nuove repubbliche che gravitano ad est del Mar Nero, ed hanno nella Turchia un partner logistico affidabile e moderno.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*