L’Adriatico: da selvaggio a super-sistema

Pierluigi Maneschi

LIVORNO – Fa parte del nostro bagaglio culturale, ancorato nella memoria fin dai tempi di scuola. Ricordate Gabriele D’Annunzio? “Scendono all’Adriatico selvaggio / che verde è come i pascoli dei monti”. Selvaggio, questo nostro mare che ha visto le glorie della civilizzazione marinara di Venezia, che ha tanta parte nella storia italiana non solo per le guerre e le imprese navali, ma anche per la fratellanza secolare (fratelli-coltelli si diceva un tempo) tra le due coste? Certo, quando imperversa la bora è più che selvaggio. Ma oggi dobbiamo vederlo come una ricchezza, una straordinaria ricchezza. Sulla quale si affacciano imprese, imprenditori e realtà economiche di sistema che hanno il merito di essere tra le più dinamiche d’Italia.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*