Darsena Europa, così Livorno può ripartire

LIVORNO – L’abbiamo già scritto a botta calda: un ministro non fa un governo, come una rondine non fa primavera. Però la mobilitazione che c’è stata giovedì scorso, con la breve visita del ministro delle Infrastrutture e Trasporti alla Toscana della logistica, ha aperto almeno alla speranza per l’opera più importante del porto labronico da mezzo secolo a questa parte.

Togliamoci, se volete, le implicazioni politiche – anzi, partitiche – degli incontri alla Regione e nella sala del LEM. Togliamoci anche il (legittimo) sospetto che la visita e le assicurazioni facciano parte della campagna elettorale per le prossime regionali. E infine, coraggio: togliamoci anche tutte le paure (o le speranze, a seconda dei punti di vista) sull’incerta durata di questo governo.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*