Gli Oscar dell’innovazione alle eccellenze italiane

Nella foto: Il ministro Paola Pisani alla consegna dei premi.

ROMA – Alveari hi-tech, Intelligenza Artificiale e Machine Learning a supporto delle decisioni di investimento. E poi tecnologia spaziale, miglioramenti in tema nautico, indumenti intelligenti: sono solo alcune delle incredibili idee sviluppate dalle aziende e dalle startup italiane che nell’aula dei Gruppi della Camera dei Deputati, hanno ricevuto gli “Oscar dell’innovazione”, nell’ambito della seconda edizione del Premio ANGI. Moderatori della cerimonia i giornalisti e conduttori Daniel Della Seta e Federica De Vizia.

Il riconoscimento, ideato dall’Associazione Nazionale Giovani Innovatori (la prima associazione nazionale no profit interamente dedicata al mondo dell’innovazione) ha individuato in tutto ventisei aziende che nel corso dell’anno si sono distinte per impegno, professionalità e ingegno nei più svariati campi della tecnologia e del digitale. Le undici categorie premiate variano dalla scienza alla salute, dalla cultura al turismo, passando per mobilità, energia, ambiente comunicazione ed economia. A fare gli onori di casa Gabriele Ferrieri Presidente ANGI che dopo i saluti di rito ha voluto consegnare nelle mani della Ministra dell’Innovazione Paola Pisano il Manifesto dei Giovani innovatori (il documento integrale in allegato*) – che la Ministra ha firmato durante la cerimonia e che porterà con sé oggi pomeriggio in occasione della presentazione del piano strategico per l’innovazione presso il tempio di Adriano – e una targa per sottolineare “Il Contributo per il lavoro presente e futuro per la diffusione della cultura dell’innovazione e del digitale”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*