MSC studia anche una nave a vela

PARIGI– La prossima generazione di navi da crociera di MSC potrebbe anche andare a vela. È quanto si evince da uno dei protocolli firmati nei giorni scorsi a Palace Martignon, residenza del primo ministro francese Edouard Philippe, tra la delegazione di MSC guidata dal patron Gianluigi Aponte e i vertici dei Chantiers de l’Atlantique di Saint Nazarie: questi ultimi in fase di passare sotto il controllo della Fincantieri. Gli accordi comportano investimenti per diversi tipi di navi con un piano di 6,5 miliardi di euro.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*