Tassazione dei porti ed Europa

Paolo Uggè

ROMA – Tassazione dei porti italiani: Confcommercio-Conftrasporto ha inviato alla Commissione Europea le osservazioni del cluster marittimo rappresentato a sostegno del regime fiscale vigente in Italia.

“Non è concepibile equiparare i canoni di concessione riscossi dalle Autorità di Sistema Portuale alle rendite da affitto di comuni terreni – dichiara il vicepresidente di Confcommercio e Conftrasporto Paolo Uggè – Gli interessi perseguiti non sono certo la rendita economica, ma la crescita delle attività dei porti nell’interesse collettivo, in attuazione delle priorità della politica nazionale del settore”.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*