Nautica, speranze al “Boot”

Una folta rappresentanza delle aziende UCINA al salone di Düsseldorf

Anton Francesco Albertoni

GENOVA – Sono 40 le aziende italiane rappresentate all’interno dello spazio istituzionale di UCINA Confindustria Nautica nell’ambito della attuale edizione del Boot di Düsseldorf in corso dal 22 al 30 gennaio 2011.

La partecipazione dell’industria nautica italiana conta circa 55 espositori in totale, cui si aggiungono le 40 aziende rappresentate all’interno dello stand UCINA.

Il Boot di Dusseldorf ha visto il debutto di un nuovo spazio espositivo, pensato per valorizzare le componenti di stile e design, elementi nei quali il nostro paese esprime capacità creative e produttive pressoché uniche, che rappresentano un ulteriore valore aggiunto per il prodotto nautico italiano.

La nuova ambientazione mette perciò l’accento sulle sinergie di co-branding con altre eccellenze del Made in Italy (tessile, arredamento, illuminotecnica, etc.) testimoniate in questo esordio attraverso la presenza di aziende del calibro di Artemide e Living: un esempio tangibile di collaborazioni vincenti.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*