Livorno e i suoi progetti per il futuro in comitato arrivano riassetti e speranze

I nodi principali sull’utilizzo dell’Alto Fondale, sulla concentrazione dei forestali e sui bacini di carenaggio – Un secolo di proposte mai attuate per lo sviluppo verso nord

LIVORNO – L’hanno chiamato, forse pudicamente, “riassetto funzionale del porto di Livorno”: nome benedetto dal presidente della Port Authority Giuliano Gallanti che si è preso l’impegno di presentarlo come conclusione di un lungo iter di consultazioni giovedì prossimo in comitato portuale.

Dovrebbe essere, salvo ulteriori slittamenti, la riunione conclusiva di un anno di incontri, proposte, mediazioni e rilanci. Un lungo lavoro, su quello che lo stesso Gallanti ha definito “finalmente, un progetto per il futuro”.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*