Napoli, le grandi manovre

Speranze e timori sugli investimenti stranieri – La “gelata” africana

Antonio Sticco

Ad Antonio Sticco, storico spedizioniere in Napoli e presidente dell’ACCSEA, abbiamo chiesto un sintetico giudizio sugli attuali problemi del settore.

Presidente Sticco, un anno fa sul nostro giornale lei molto realisticamente giudicava i tempi in arrivo molto duri sia per la sua categoria sia per lo shipping in generale. Oggi ritiene di poter intravedere qualche spiraglio di miglioramento per i prossimi mesi?

“Ci sono timidi segnali di riapertura, ma dal nostro osservatorio abbiamo notato che attualmente non è ripreso nemmeno il traffico delle lavorazioni per conto (Tunisia) mentre per gli altri paesi del Nord Africa non si percepisce una seria volontà commerciale”.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*