Nuove prescrizioni alla piattaforma OLT dalla Capitaneria di Porto per il PSC

Va avanti il programma per il rigassificatore che nella seconda metà dell’anno entrerà in funzione davanti a Livorno – Rinforzato il sistema di ormeggi – La polemica su Iren

DUBAI – Non era fin dall’inizio un’impresa semplice: e adesso che sono arrivati alla fine, la messa in servizio del rigassificatore di OLT Toscana LNG Offshore sconta le ultime difficoltà di un progetto complesso e innovativo.
Proprio nei giorni scorsi, mentre la piattaforma ex Golar sta subendo gli ultimi collaudi, la Capitaneria di porto livornese ha inviato i propri ufficiali per la certificazione di legge del Port State Control. Sono state “aggiunte” una quarantina di prescrizioni, che richiederanno qualche altra settimana di lavori prima di poter salpare definitivamente verso Livorno.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*