VelaFestival, OK maltempo a parte

Grande partecipazione e la sorpresa della presenza di Patrizio Bertelli per “Luna Rossa” – Le tante novità veliche francesi e i campioni premiati – La promessa: diventerà appuntamento annuo

LIVORNO – Il primo VelaFestival TagHeuer del porto mediceo livornese si è chiuso con “quasi” tutte le promesse mantenute: circa un centinaio di belle barche – tra cui alcuni pezzi unici di grande interesse – una cinquantina di stand tematici, con accessori e porti turistici, una raffica di campioni di vela che sono venuti a parlare con i visitatori, e premiazioni e dibattiti. Ci ha messo la zampino il maltempo, perché questo fine di marzo è stato tra i più freddi e piovosi della storia – gli uffici meteo hanno registrato che è stato il peggior marzo degli ultimi trent’anni – ma non è bastato ad affossare un esperimento, quello di una grande festa della vela, che ha aperto la strada a diventare ciclico ogni anno.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*