Sui naviganti Port State Control e confusione

Dall’intelligente “blog” di Decio Lucano, riprendiamo queste osservazioni sui PSC di Massimo Granieri.

GENOVA – Hellenic Shipping News nel numero del 20 Marzo titola “IMO clarifies carriage of seafarer documents on board – new circular issued” nel quale si denunciano i sempre più frequenti problemi sollevati dai vari Port State Control allorquando vengono richieste le certificazioni ai marittimi. Particolarmente le certificazioni riguardanti i corsi di addestramento ECDIS o i titoli degli elettricisti di bordo ma non solo. Un problema talmente serio ed esteso che ha costretto la IMO, durante i lavori della quarta sessione del sottocomitato Human Element Training and Watchkeeping (HTW) tenutosi a Londra lo scorso febbraio a preparare e emettere velocemente la circolare STCW/Circ.24 con la quale si cerca di chiarire e ovviare i tanti misunderstandings sorti da che i Manila Amendments 2010 hanno implementato la Convenzione STCW. Il solo titolo di questa circolare la dice lunga “Advice for Parties, Administrations, Port State control authorities, recognized organizations and other relevant parties on the requirements under the STCW Convention, 1978, as amended”.Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*