G7, think tank dal Canada con le donne in primo piano

OTTAWA – Si è concluso nei giorni scorsi il “Climate Leaders’ Summit: Women Kicking It on Climate” presieduto dalla ministra dell’Ambiente e dei Cambiamenti Climatici canadese, Catherine Mac Kenna. Un incontro internazionale che ha visto protagoniste le leader dei paesi del G7 che lavorano ogni giorno per combattere i cambiamenti climatici: un think tank con l’obiettivo di raccogliere delle indicazioni da utilizzare in occasione del prossimo G7 che si terrà l’8 e il 9 giugno sempre in Canada, a La Malbaie, in Québec.

All’incontro, in rappresentanza dell’Italia, hanno partecipato Rosalba Giugni, presidente di Marevivo, e Donatella Bianchi, presidente di WWF Italia, che si sono confrontate con esponenti del mondo politico, economico, sociale e scientifico per affrontare questioni legate ai cambiamenti climatici: dall’economia alla protezione delle popolazioni indigene più colpite dagli effetti del global warming, fino alle conseguenze sugli oceani.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*