Maxi – cella frigorifera Maersk operativa a San Pietroburgo

SAN PIETROBURGO – Dopo soli nove mesi dall’inizio della costruzione nel giugno 2019, le capacità refrigerate della cella frigorifera di Maersk a San Pietroburgo sono operative, rispondendo alle esigenze di un mercato russo molto richiesto. Nel prossimo futuro – sottolinea in una nota la grande compagnia – la struttura offrirà anche capacità di congelamento in una camera di stoccaggio separata per prodotti surgelati (-25° C).

Il primo container arrivato al nuovo magazzino veniva dall’Argentina dopo un viaggio di 26 giorni ed è stato scaricato rapidamente nella camera refrigerata a una temperatura di 0,5 gradi Celsius. In totale, più di 60 container refrigerati di Maersk sono programmati per arrivare alla struttura come parte del servizio end-to-end dall’Argentina, così come uva e mele provenienti dal Sud Africa.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*