Noli TEU calano ma non ancora in Mediterraneo

MILANO – Secondo 💻🖥📰 Supply Chain Italia si registra finalmente un netto calo, nell’ultima settimana, per i noli del trasporto via mare di container dalla Cina all’Italia.

📉 Il valore di quelli delle tratte da Shanghai verso Genova, secondo Drewry, è infatti diminuito in media del 5% e si attesta ora, per un box da 40’, sui 10.300 dollari, dai 10.829 della scorsa settimana.

Si tratta di un declino deciso, che arriva dopo alcune settimane in cui la tendenza al ribasso è stata più timida, ma che porta a tariffe comunque solo del 19% inferiori a quelle (altissime) di un anno prima.

La flessione osservata tra Cina e Italia è la più marcata tra quelle rilevate dalla società di analisi Drewry pur inserendosi in un quadro di declino generalizzato.

Il Drewry World Container Index, che prende in esame le 8 rotte più battute del trasporto containerizzato via mare, risulta infatti questa settimana in diminuzione del 2,6%, con una media per le tariffe globali di 6.820 dollari.

Cali significativi si sono osservati sulle tratte:

  • Shanghai – Los Angeles (-3% a 7.280 dollari);
  • Los Angeles – Shanghai (-3%, 1.259 dollari); e
  • Shanghai – New York (-3%, 9.842 dollari).
  • In discesa anche i costi del trasporto da Rotterdam a Shanghai (-2%, 1.212 dollari).

Da sottolineare inoltre il nuovo lieve calo (-1%) riscontrato sulla rotta dal Far East verso il Nord Europa, con il valore dei noli per container da 40 piedi da Shanghai verso Rotterdam che ora si attesta a 9.092 dollari, importo quindi decisamente al di sotto di quelli per trasporti con identica origine ma destinazione nel Mediterraneo e soprattutto inferiore del 30% a quelle di un anno fa.

Stabili (0% di variazione) infine i noli delle tratte New York – Rotterdam (1.276 dollari) e Rotterdam – New – York (6.926 dollari), mentre per le prossime settimane la stima di Drewry è di un ulteriore calo del suo indice.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*