Navigare con i Libri

NAPOLI – Dal 2010 Agra Editrice – in collaborazione con Leggere: tutti e Grimaldi Lines Tour Operator e con il patrocinio dell’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona e dell’ANP – organizza Una nave di libri per Barcellona, viaggio letterario in coincidenza con il 23 aprile, Giornata Mondiale del Libro che a Barcellona si festeggia in modo del tutto particolare: nella Diada de Sant Jordi (il giorno di San Giorgio, patrono della Catalogna) è tradizione che gli uomini regalino una rosa alle donne e siano contraccambiati con un libro; così tutta la citta si riempie di rose e di libri con decine di eventi e incontri con scrittori e poeti. L’iniziativa è aperta a tutti, famiglie, giovani e meno giovani, studenti che si incontreranno uniti in un’esperienza coinvolgente.

Il programma letterario dell’edizione 2024, la dodicesima – che si svolgerà dal 20 al 25 aprile con partenza dal porto di Civitavecchia a bordo della “Cruise Roma” di Grimaldi Lines – prevede incontri con scrittori, presentazioni di libri, spettacoli teatrali e musicali, lungo il tragitto sia di andata che di ritorno. Saranno quest’anno sulla nave: Gabriella Genisi, Giampaolo Simi, Roberto Riccardi, Carola Carulli, Anna Maria Gehnyei, Peppe Millanta, Francesca Andronico, Roberto Gassi, Evelina Maffey, Franca Rosi, Ida Sassi, Elvira Siringo, Stefano Zampieri. Patrizia Cirulli, cantautrice che ha musicato e interpretato poesie di Garcia Lorca, Frida Kahlo, Quasimodo, D’Annunzio, duetterà con l’attore Gino Manfredi, che leggerà alcuni brani di questi grandi poeti, ed Eugenio Bennato si esibirà con la sua band: il cantautore napoletano – tra l’altro vincitore del Premio Lunezia per il valore musical-letterario del brano “Grande Sud” – è stato infatti invitato dall’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona per Aspettando San Jordi, un grande concerto che si terrà nella città catalana lunedì 22 aprile, vigilia della festa di San Giorgio, i libri e le rose.

Il 23 aprile, oltre a passeggiare per le Ramblas invase da rose e libri, chi vorrà potrà partecipare all’incontro con la comunità italiana all’Istituto Italiano di Cultura di Barcellona.

Per l’edizione 2024 la Nave dei libri guarda all’Europa. Saranno a bordo, grazie al progetto Desibook del programma Erasmus+, studenti provenienti da Bulgaria (93rd “Alexander Teodorov – Balan” Secondary school – Sofia), Turchia (İstanbul Atatürk Fen Lisesi – Istanbul) Grecia (Platon M.E.P.E. – Katerini), Spagna (Bouza Brey Sociedade Cooperativa Galega – Vigo) e Italia (Liceo Classico Scientifico La Mura – Angri, SA) accompagnati dai loro insegnanti. Sulla nave si approfondiranno diversi temi: come la cultura e i libri uniscono i popoli, l’importanza del dialogo interculturale, il contributo del programma Erasmus+ alla crescita di una coscienza europea tra i giovani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*