Gallanti: Piccini ha ben fatto

Da oggi l’avvocato genovese entrerà nel vivo del suo incarico – E domani la commissione consultiva sulla vertenza Grimaldi tra Sintermar e LTM

Roberto Piccini (a sinistra) e Giuliano Gallanti.

LIVORNO – Toccata e fuga, per prendere possesso della carica e presentarsi formalmente, del commissario straordinario della Port Authority livornese Giuliano Gallanti. Il noto avvocato genovese è arrivato venerdì mattina in treno, solo soletto con una cartella in cui era custodito il testo del decreto di nomina. Decreto che a Livorno non era stato ancora visto e che ha sancito – come peraltro dichiarato poche ore dopo dal ministro Matteoli – essere la sua carica con tutte le prorogative presidenziali, quindi senza alcun limite operativo. Dopo un veloce passaggio di consegne a palazzo Rosciano, presente per la firma anche il segretario dell’Authority Gionfriddo, Gallanti è andato in visita al sindaco Cosimi e quindi ripartito per Genova. Tornerà oggi e già domani presiederà la commissione consultiva sulla “bega” del contratto Grimaldi conteso tra LTM e Sintermar; bega sulla quale occorrerà una decisione perché il contratto di Grimaldi con Sintermar è provvisorio, scade il 30 gennaio ed entro questa data l’armatore vuole certezze.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*