Dalla XXIII Euromed norme IMO e fuel green

GIARDINI NAXOS (ME) – Alla recente XXIII Euromed Convention del Gruppo Grimaldi si sono riuniti player, vertici di istituzioni e di organizzazioni internazionali per capire quale scenario si aprirà con l’inizio del 2020, a meno di tre mesi dall’entrata in vigore della normativa IMO che imporrà il tetto dello 0,5% di emissioni al settore navale. E mentre si ipotizza un possibile rinvio dell’applicazione della norma dovuto alla difficoltà di alcuni armatori nell’adeguamento delle loro flotte, il gruppo partenopeo guidato da Emanuele Grimaldi dichiara un -2% di utilizzo di carburante per miglio navigato con forti riduzioni di zolfo e particolato a fronte di un +17% di merci trasportate negli ultimi 24 mesi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*