Festa per la “Grande Torino”

Nella foto: Il momento del taglio del nastro.

CIVITAVECCHIA – Festoso battesimo nel porto di Roma della “Grande Torino,” la prima delle sette nuove grandi navi gemelle del Gruppo Grimaldi commissionate ai cantieri cinesi Yangfan per il trasporto di auto e mezzi rotabili fino a 5,3 metri di altezza. All’evento hanno presenziato oltre alle istituzioni locali i vertici della FCA (Fiat Chrysler Automobiles), quelli del Gruppo partenopeo e la comunità portuale di Civitavecchia.

La nave porta questo nome in onore dei cinquanta anni di collaborazione fra il gruppo partenopeo e la FCA; proprio ad inizio delle loro relazioni fu battezzata la prima, pionieristica, car carrier del Gruppo, la Warrington, in omaggio alla FIAT che aveva sede nella città inglese omonima, che venne appunto impiegata sul collegamento tra l’Italia ed il Regno Unito per il trasporto delle auto Fiat destinate al mercato britannico. L’attenzione e la riconoscenza alla grande città piemontese da parte della Grimaldi si è estesa anche nella scelta del conduttore dell’evento, il giornalista Massimo Giletti e della madrina della nave, la conduttrice televisiva Cristina Chiabotto, ambedue torinesi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*