Poi ci sono anche le meduse

VENEZIA – Poi ci si mettono anche le meduse. Secondo una relazione presentata su “Ambiente Informa” da Arpa FVG (Friuli Venezia Giulia) i monitoraggi eseguiti durante la scorsa stagione balneare hanno messo in evidenza il proliferare di organismi gelatinosi e di alcune specie di meduse non molto gradite ai bagnanti per il loro effetto urticante che da qualche anno ormai si ripresentano abbondanti nelle acque del litorale regionale. Anche questi organismi possono portare qualche problema sui delicati meccanismi del MOSE, se non costantemente sottoposti a manutenzione.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*