A La Spezia fermata nave moldava

LA SPEZIA – Nell’ambito dell’attività di controllo a bordo delle navi battenti bandiera estera che approdano nel porto della Spezia (Port State Control), il personale della Capitaneria di Porto della Spezia ha ispezionato e sottoposto a provvedimento di fermo una nave da carico di bandiera moldava costruita nel 1978, di 3.127 tonnellate di stazza lorda.

Sono state rilevate, fra le altre, irregolarità sulla documentazione nautica necessaria per il viaggio da intraprendere, sul sistema di rilevazione incendi, sul registratore dei dati di viaggio (VDR) e sulle caratteristiche della stazione GMDSS (sistemi di comunicazione) non rispondenti ai requisiti per intraprendere la navigazione fino al successivo porto di destinazione.

L’unità permarrà in porto sino al ripristino delle condizioni di efficienza.

Tale attività, effettuata in aderenza a convenzioni, accordi internazionali e direttive comunitarie sulla salvaguardia della vita umana in mare e della tutela ambientale, è volta ad assicurare che i traffici marittimi siano effettuati nel rispetto degli standards a garanzia della tutela dell’ambiente marino e della sicurezza dei lavoratori marittimi.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*