Tragedia Concordia: riconsiderare il gigantismo?

Il contrammiraglio Franco Magazzù, già presidente di commissione per le inchieste formali sui sinistri in mare presso la direzione marittima di Livorno, e autore di pubblicazioni specializzate su molte testate, ci ha inviato il seguente interessante commento su alcuni aspetti della tragedia della “Costa Concordia”.

LA SPEZIA – E’ compito della magistratura ordinaria, sulla base del contributo dell’inchiesta formale esperita dalla competente commissione residente presso la Direzione Marittima di Livorno, accertare le responsabilità sulla base del c.d. “elemento eziologico del reato”, ovvero il nesso di casualità, cioè a dire il rapporto tra la causa e l’effetto.


Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*