Il marina di Boccadarno apre a metà giugno grandi ambizioni e il “Galilei” a pochi passi

L’amministratore delegato della Spa titolare, Stefano Bottai, ha presentato la nuova realtà in occasione dell’apertura dell’ultimo diaframma sul mare – Duecento milioni di investimenti e l’aspettativa degli armatori stranieri

L’ultimo diaframma con il mare.

PISA – E’ stato eliminato sabato scorso l’ultimo diaframma che collega il nuovo bacino del “marina” di Bocca d’Arno al mare. Ed è stato annunciato che il grande porto turistico privato sulla sponda sud di Bocca d’Arno sarà inaugurato il 15 giugno, forse addirittura dal presidente del consiglio Enrico Letta. Duecento milioni di euro di investimenti, oltre 380 posti barca per yachts fino a 50 metri, solo tre anni per costruirlo e già centinaia di prenotazioni. Bisogna dire che malgrado la crisi internazionale e la crisi della nautica, sono andati velocissimi. E adesso sono pronti a raccogliere i frutti. Ovviamente ci sarà un’area residenziale e vi si svilupperà anche un’area commerciale adeguata.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*