55º salone nautico Genova rilancia dopo la grande crisi

GENOVA – Le cifre sono tutte in positivo, almeno rispetto alle precedenti edizioni dove si era riscontrato un clima da lacrime e sangue. Come hanno detto Carla Demaria e Marina Stella, rispettivamente presidente e direttore Ucina mercoledì scorso in apertura del 55º salone internazionale della nautica, il fatturato del comparto nautico è cresciuto nel 2015 del 10%, il leasing nautico si sta riprendendo dal profondo rosso (valori +114%) e sono tornati a correre gli ordini sui motori marini, che indicano una nuova fiducia dei costruttori. Sarà il mercato interno l’indicatore che tra due giorni, lunedì – il salone chiude appunto lunedì 5 ottobre – dovrà confermare se gli anni da incubo sono finiti e c’è davvero una ripresa, visto che negli ultimi sette anni – sempre secondo Ucina – il fatturato generale della nautica italiana è crollato da 6,2 miliardi a 2,4 miliardi dell’anno scorso.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*