Porto 2000 l’identikit degli aspiranti

LIVORNO – Quattro mesi o poco meno per presentare le offerte sulla privatizzazione della Porto 2000. Bisogna ammetterlo, è la gara più lenta del mondo o quasi: ma è anche quella che, come ha ammesso Massimo Provinciali, presidente pro-tempore (e senza stipendio…) per le tante implicazioni sia operative che politico-relazionali si è presentata fin dall’inizio un terreno minato.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*