Le mega-full container s’interrogano su un prossimo futuro ancora difficile

Secondo alcuni analisti le costruzioni in corso potrebbero almeno in parte essere rallentate – Va malissimo anche il “dry bulk” mentre le petroliere hanno avuto un anno d’oro

LONDRA – Con i noli dei containers che sono ancora, malgrado le oscillazioni, in profondo rosso, lo shipping e in particolare la finanza legata allo shipping s’interrogano sul prossimo futuro. Ma la conclusione generale sembra essere quella degli analisti più sinceri e disinibiti: ci vorrebbe la sfera di cristallo. E il gigantismo navale non sembra aiutare nelle economie di scala come quando il costo del fuel era molto alto. Sia perché l’incidenza del fuel sui costi generali è molto calata, sia perché le mega-navi difficilmente fanno il pieno di teu mentre hanno altissimi costi di assicurazione, spese portuali, manutenzione ed altro.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*