Alla Sapir Ravenna Imbarco di maxi gru

Operazione record sulla nave Stemat Spirit    

Nella foto: un momento delle operazioni

 RAVENNA – Sabato scorso, al terminal Sapir, si è svolta un’operazione di imbarco impegnativa e spettacolare, che ha avuto per oggetto il pezzo più pesante finora mai movimentato in totale autonomia tecnica dalla Sapir. E’ stata, infatti, imbarcata e installata sulla motonave Stemat Spirit, su commissione della Casa di Spedizioni Fiore, una gru di bordo del peso di 285 tonnellate. La gru, progettata e realizzata dalla Heila Cranes di Reggio Emilia, è lunga 31 metri per 10 di larghezza e 12 di altezza. L’operazione, che ha impegnato per l’intera mattinata il personale tecnico e operativo di SAPIR e della Cooperativa Portuale, ha richiesto l’utilizzo di tre gru in abbinata, ed è stata possibile solo grazie alla recentissima acquisizione, da parte di Sapir, di una Liebherr 600 di 200 tonnellate di portata.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*