Dal “caso” di Hanjin la tempesta perfetta

Il “disastro annunciato” dopo anni di perdite per le compagnie dei contenitori

Sergio Bologna

Dal professor Sergio Bologna, intellettuale e studioso della logistica sul mare con chiaro taglio di estrema sinistra, riceviamo questa lunga, ma coinvolgente nota sulla “tempesta” in atto nello shipping mondiale. Congelato nei cassetti de “Il Manifesto” il documento non è forse totalmente condivisibile, ma certo chiaro e approfondito.

MILANO – Gli analisti lo aspettavano da tempo e finalmente è arrivato, il perfect storm. A guardarlo un po’ da vicino è uno spettacolo sconvolgente, ma affascinante, perché con un colpo d’occhio ti permette di vedere l’essenza della logistica, la sua vera natura, capisci perché la chiamano the physical Internet, ti rendi conto di cos’è la globalizzazione.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*