Pirateria, gli attacchi calano ma si allarga l’area a rischio

LONDRA – Da qualche tempo c’è la sordina sugli attacchi dei pirati alle navi mercantili. Ma il fenomeno, sebbene ridotto, continua a impegnare e a preoccupare. L’ultimo rapporto dell’IMB (International Maritime Bureau) relativo al primo semestre 2017 riferisce di 87 attacchi contro i 97 del primo semestre 2016, con 63 abbordaggi riusciti, 12 attacchi armati, 4 sequestri e 8 attacchi sventati. Due marittimi sono stati uccisi, tre feriti e 63 presi in ostaggio. La collaborazione da poco avviata tra le forze navali di sorveglianza di Tailandia, Filippine e Indonesia ha migliorato la sicurezza dell’area, ma due settimane fa è stata sequestrata sulla rotta Singapore-Tailandia una product carrier tailandese, depredata da sei pirati di 1500 tonnellate di gasolio.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*