Gioia Tauro approva il POT 2018-2020 e ipoteca un bacino di carenaggio

Nella foto: Un momento della riunione del Comitato

GIOIA TAURO – A chiudere il 2017 con l’auspicio di un proficuo nuovo anno è stata la riunione del Comitato portuale che, all’unanimità, ha approvato il Piano Operativo Triennale 2018 – 2020, il Bilancio di previsione 2018 e la variazione del Consuntivo 2017.

Diverse sono le opere infrastrutturali programmate nel POT 2018 – 2020, che definiscono la strategia adottata dall’Autorità portuale di Gioia Tauro, guidata dal commissario straordinario Andrea Agostinelli, per lo sviluppo dei cinque porti di competenza (Gioia Tauro – Crotone – Villa San Giovanni – Palmi – Corigliano Calabro).

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*