Burocrazia e crisi sulle opere

ROMA – Grandi imprese di costruzione in crisi, e l’Italia vede congelati investimenti in lavoro di almeno 10 miliardi di euro. È la stima che circola in questi giorni da un conteggio apparso sui media finanziari che parlano di blocco dei lavori per il nodo Alta velocità di Firenze, quello ferroviario di Genova, la M4 di Milano, il metrò C di Roma la “città della Salute” di Milano, la superstrada siciliana Agrigento-Caltanissetta ed altri progetti minori. La burocrazia da parte sua sta bloccando (secondo Ance) la gronda di Genova, la terza corsia A11 della Fi-Pi-Li, la tav di Brescia-Verona e centinaia di opere minori.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*