Una mappa sottomarina per le Secche della Meloria

LIVORNO – Le Secche della Meloria, un’area marina protetta a 3 miglia dal porto labronico e dalla foce dello scolmatore dell’Arno sono state oggetto di una serie di indagini da parte del Centro Interuniversitario di Biologia Marina (CIBM), che presenterà probabilmente nei primi giorni di Luglio i risultati della ricerca. Come noto il Centro ha oggi due sedi: a barriera Margherita, sul viale Italia e allo scoglio della Regina. Per le ricerche sui fondali della Meloria si è avvalso della collaborazione del CNR con alcuni sofisticati strumenti subacquei e dei gommoni dell’Assonautica e dell’associazione Marevivo. Il tutto si è svolto nell’ambito di un Interreg con la Corsica; e proseguirà con ulteriori indagini sia sulla flora che sulla fauna stanziale sulle Secche.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*