La Regione? Non pervenuta

Eugenio Giani

FIRENZE – Eccoci qui: da qualche tempo, il povero presidente della Regione Toscana Eugenio Giani sembra non abbia tempo – o voglia – di affrontare il tema delle nomine che gli spettano sul settore mare. Tanto da aver candidamente ammesso, nella sua recente visita a Livorno, di non sapere che doveva nominare il suo rappresentante nel Comitato di Gestione dell’AdSP. I suoi uffici – dicono le malelingue – erano convinti di doverlo fare a settembre, mente il comitato funziona già da oltre un mese: ovviamente senza la Regione. Il che, alla fine – continuano le malelingue – non è poi un gran danno ma insomma non sarebbe corretto.

Nel Consiglio Direttivo dell’Interporto Vespucci la presidenza per il mandato appena concluso – di pertinenza regionale, come del resto il prossimo – è stata della Regione. Non è stato, quello appena trascorso, un letto di rose e fiori: si è partiti con un profondo rosso e c’è stato da pedalare: cosa che la trinità al vertice, ovvero Nastasi, Fulceri e Roma – hanno fatto senza risparmiarsi.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*