Chi brinda e a chi i fichi secchi

LIVORNO – Torniamo con queste poche righe sul tema del Pharma Village, con annesse prospettive di insediamenti manifatturieri, industriali e logistici. Ascoltando con attenzione gli interventi di martedì scorso al Vespucci,

è stato facile dedurne con il Pharma Village rappresenti solo la punta dell’iceberg:

e che il grosso, quello ancora sommerso, possa diventare in un crescendo non lontano la svolta epocale non solo per l’ex “palude dei gabbiani” – come ha ricordato scherzando il presidente Giani – ma per l’intera reindustrializzazione della fascia costiera tra Livorno e Piombino.

Porto, interporto e aeroporto: un tridente che comincia finalmente ad attirare investimenti.

Possiamo brindare?

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*