Incentivi della Regione Toscana

LIVORNO – Ripartono gli incentivi regionali per l’occupazione rivolti in particolare all’assunzione di giovani, donne ed a sostenere l’inserimento lavorativo delle categorie svantaggiate fra cui anche i disoccupati over 55.

Da giovedì 9 novembre, con la pubblicazione sul Burt (Bollettino Ufficiale Regione Toscana) dell’avviso pubblico per l’assegnazione di contributi ai datori di lavoro privati a sostegno dell’occupazione, è possibile richiedere incentivi per l’assunzione di categorie di soggetti con maggiori difficoltà di inserimento/reinserimento nel mercato del lavoro. 

“Si tratta di una notizia importante per il nostro territorio, che rientra tra quelli che si vedono riservare il 40% delle risorse disponibili – sostiene l’assessore al Lavoro Gianfranco Simoncini –. In passato l’area livornese ha saputo utilizzare proficuamente misure simili, utilizzando pienamente tutti gli stanziamenti regionali destinati all’area di crisi. L’attenzione della Regione, con finanziamenti che possono arrivare fino a 10.600 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato full time, è finalizzata a sostenere i soggetti più deboli del mercato del lavoro. 

Come Comune di Livorno, che avevamo sollecitato, anche in occasione della recente presentazione degli studi di Irpet e di Anpal sul mercato del lavoro, la riproposizione di questo intervento, cercheremo di dare la massima informazione su questa opportunità confidando che possa essere utile alle nostre imprese e favorire nuova occupazione”.

L’Avviso, che si inserisce anche nell’ambito di Giovanisì, il progetto della Regione Toscana per l’autonomia dei giovani, è finanziato dal Programma Regionale Fondo Sociale Europeo Plus.

Per le annualità 2023-2025 le risorse a disposizione, per l’intero territorio della Toscana, ammontano a € 12.641.202,17. Di queste, il 40% sono destinate alle aree interne e alle province della costa (€ 5.056.480,87).

L’Avviso sarà reperibile sul sito di ARTI https://arti.toscana.it, sul sito FSE + 2021-2027 https://www.regione.toscana.it/pr-fse-2021-2027/ e sul sito di Giovanisì www.giovanisi.it.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*