Studi di robotica innovativa

Nella foto: Un esoscheletro per lavori pesanti in stiva.

TRIESTE/GENOVA – Fincantieri e Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia – IIT hanno firmato una lettera di intenti per valutare la possibilità di avviare iniziative congiunte nel campo della robotica applicata all’assistenza e alla sicurezza degli operatori.

L’accordo è stato firmato dal professor Giorgio Metta, direttore scientifico della Fondazione Istituto Italiano di Tecnologia, e da 👤 Pierroberto Folgiero, amministratore delegato e direttore Generale di Fincantieri.

La collaborazione si concentrerà inizialmente sullo sviluppo di sistemi robotici prototipali, sia autonomi che collaborativi, per l’esecuzione di ispezioni remote e l’assistenza agli operatori, sugli esoscheletri per arti inferiori e superiori da applicare a specifiche attività produttive e logistiche, e sull’introduzione di tecnologie dedicate a operazioni ad elevato rischio (tra cui lavorazioni in quota). Obiettivo della collaborazione è il miglioramento dei livelli di sicurezza sul lavoro e l’efficientamento dei processi produttivi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*