Controllare come s’innalzano i mari

MIAMI – L’innalzamento dei livelli del mare è uno dei problemi causati dai cambiamenti climatici; e gli effetti sono sempre più evidenti. La NASA inoltre ha sviluppato uno strumento interattivo che consente a chiunque di esplorare le proiezioni sull’innalzamento dei livelli del mare fino al 2150.

Questo strumento è stato creato dal Sea Level Change Team della NASA basandosi sulle valutazioni dell’Intergovernmental Panel on Climate Change (IPCC) ed offre una realtà che non è fantascienza ma è quello che ci attende nel futuro – dicono gli elaboratori – se non verranno presi provvedimenti  capaci di arginare il fenomeno.

L’IPCC fornisce valutazioni globali del clima terrestre ogni cinque o sette anni dal 1988, focalizzandosi su vari aspetti come i cambiamenti di temperatura, la copertura di ghiaccio, le emissioni di gas serra e i livelli del mare in tutto il mondo.

Le proiezioni sul livello del mare nel nuovo strumento sono basate su dati raccolti da satelliti, strumenti terrestri e simulazioni al computer. L’utente può interagire con la mappa cliccando in qualsiasi punto dell’oceano o delle coste e selezionando un decennio tra il 2020 e il 2150.

Lo strumento fornisce una descrizione dettagliata dell’innalzamento del livello del mare in quel periodo, aiutando a comprendere gli effetti dei diversi processi che contribuiscono all’innalzamento, come lo scioglimento delle calotte glaciali e dei ghiacciai, oltre alle variazioni nei modelli di circolazione oceanica.

Grazie ad esso non solo ci è permesso di avere uno sguardo sul futuro dell’innalzamento del livello del mare, ma può essere utilizzato anche come risorsa educativa per cittadini e governi di tutto il mondo, consentendo loro di comprendere meglio gli scenari futuri e adottare misure preventive.

Questa mappa interattiva rappresenta dunque un passo importante per aumentare la consapevolezza sulla gravità del cambiamento climatico e le sue conseguenze. 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*