Sulla tassa sulle imbarcazioni ecco le norme per il rimborso

Una procedura tutta via web sui siti dell’Agenzia, da trasferire poi su carta e conservare per i controlli – Qualche dubbio sulla convenienza reale per le barche medie

ROMA – Come aveva promesso Befera all’ultimo salone nautico di Genova, la tassa di possesso sulle imbarcazioni è stata ridotta: e l’Agenzia delle Entrate ha diramato una circolare per rimborsare coloro che l’avevano pagata per l’anno in corso sulla base delle vecchie normative.
Nella circolare si richiama la disposizione di legge sulla riduzione e il rimborso (articolo 16, comma da 2 a 10 più comma 15 ter del decreto legge 11 dicembre 2011 n. 201 modificato nel successivo decreto n.214.
Per il rimborso va compilato e inviato il modello che si trova sul sito Internet dell’Agenzia delle Entrate e che è composto da un frontespizio contenente tutti i dati anagrafici del titolare dell’imbarcazione e di una parte successiva che contiene i dati dell’imbarcazione, l’ammontare della tassa pagata e quanto in eccesso rispetto alle ultime normative.
Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*