Quarta edizione ad Anconadell’ “Adriatic Sea Forum”

ANCONA – Appuntamento ad Ancona giovedì 30 e venerdì 31 maggio prossimi per la quarta edizione di Adriatic Sea Forum – cruise, ferry, sail & yacht: evento internazionale itinerante dedicato al turismo via mare in Adriatico ideato e organizzato da Risposte Turismo, società di ricerca e consulenza a servizio della macro-industria turistica, quest’anno in partnership con l’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale.

Dopo il successo delle precedenti edizioni tenutesi a Trieste (2013), Dubrovnik (Croazia, 2015), e Budva (Montenegro, 2017), con una media di oltre 40 relatori internazionali e 200 partecipanti, Adriatic Sea Forum fa tappa quest’anno nel capoluogo marchigiano per un’intensa due giorni di studio, confronto, approfondimento e networking nella cornice della Mole Vanvitelliana.

Nato con l’obiettivo di discutere sul futuro sviluppo del turismo via mare in Adriatico, facilitare lo sviluppo di nuovi progetti comuni e creare occasioni di incontro e networking per tutti gli operatori dei comparti crociere traghetti e nautica (vela e motore), il forum è diventato negli anni un appuntamento di riferimento per l’intera filiera del turismo via mare nell’area.

«Per i Paesi che affacciano sul Mar Adriatico – dichiara Francesco di Cesare, presidente di Risposte Turismo – esso costituisce una risorsa di inestimabile valore e di grande potenzialità anche dal punto di vista del turismo via mare, comparto a cui Adriatic Sea Forum è dedicato».

«Il forum – prosegue di Cesare – rappresenta per tutti i soggetti che operano nella crocieristica, nella nautica e nel mondo dei traghetti, dai grandi gruppi internazionali ai singoli professionisti, un momento di incontro dove promuovere la condivisione di idee e conoscenza, facilitare lo sviluppo di nuovi progetti comuni e strategie e creare occasioni di business networking».

«L’avvio, negli anni, di iniziative e progetti congiunti nati dalla contestuale presenza al forum di imprenditori, manager ed amministratori impegnati in questi comparti – conclude di Cesare – è tra i risultati più significativi raggiunti dalla manifestazione».

«Nautica, crociere e traghetti sono temi su cui il porto internazionale di Ancona, posizionato al centro dell’Adriatico e della Macroregione Adriatico Ionica, è fortemente impegnato in una strategia di sviluppo – dice Rodolfo Giampieri, presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Centrale -, una visione che è orientata alla crescita della cantieristica di lusso e all’incremento del turismo nautico, grazie alla presenza del porto turistico di Marina Dorica.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*