Sull’economia del mare Genova si candida al ruolo di capitale

Nella foto (da sx): Ugo Salerno, Giovanni Toti e Marco Bucci.

GENOVA – Tre giorni intensi per celebrare l’economia del mare e per capire come accelerare il percorso che Genova, primo porto italiano, deve fare per diventare la capitale dello shipping del Mediterraneo. Alla seconda edizione del Blue Economy Summit, promosso dal Comune insieme all’Associazione Genova Smart City, nei giorni scorsi si sono dati appuntamento a palazzo Tursi i protagonisti della filiera blu che – dati 2017 del rapporto della Camera di Commercio di Latina presentati al convegno – costituisce il 2,9% del PIL italiano con un valore aggiunto sul globale dell’economia di 130 miliardi di euro.

Per leggere l'articolo effettua il Login o procedi alla Register gratuita.

   Invia l'articolo in formato PDF   

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

*